Il caso che vede protagonista Google per abuso di posizione dominante in Europa sarà probabilmente archiviato entro la fine dell’anno. Google non sarà accusato dall’Unione Europea di abuso di posizione dominante: è quanto ha reso noto il commissario europeo alla concorrenza, Joaquin Almunia, precisando che le concessioni della compagnia darebbero una “reale opportunità” ai rivali di di attrarre utenti “allentando rapidamente i timori sulla concorrenza”.
Il patteggiamento raggiunto a febbraio con il colosso statunitense dopo tre anni di indagini è stato duramente criticato dai concorrenti, ritenendo che l’accordo non fosse poi così lontano dalle due proposte avanzate precedentemente da Google. (MF-DJ 15 maggio 2014)
Sasquatch

Author Sasquatch

More posts by Sasquatch
Scrivi
1
Ciao! come possiamo aiutarti?
Ciao! come possiamo aiutarti?
Powered by